Domande d'esame PSICOLOGIA SOCIALE con PIERRO su Quaestiones.com
 
Benvenuto su Quaestiones.com logo Consulta domande
Qui trovi domande e appunti esame degli esami gi presenti sul sito
:: LOGIN
Dimenticato
Password?
Non sei registrato?
Registrati a Quaestiones.com
Oppure accedi con il tuo account Facebook

Bookmark and Share
:: LINK SPONSORIZZATI
 
  Homepage > PSICOLOGIA - Roma - Università la Sapienza > PSICOLOGIA SOCIALE > PIERRO > Consulta domande Voto medio facoltà: 27
 
 
Le domande di esame più frequenti si riferiscono al professore e cattedra prescelta e sono ordinate per data appello. Con la funzione di ricerca puoi trovare velocemente una domanda o un argomento (es. "contratto": saranno ricercate tutte le domande contenenti la parola "contratto")
 
 
(24)Consulta elenco delle domande Invia le domande via mail Stampa le domande Scarica le domande (1)Pagella del professore

DOMANDE ESAME: PSICOLOGIA SOCIALE       PIERRO

 
Domande del: 7/12/2006 Tipo Chiesto da  
Le persone alle quali viene presentata informazione circa una persona specifica che contraddice l'informazione circa i tassi base di frequenza, tendono a -ignorare l'informazione sul tasso base di frequenza, giudicando solo quanto l'informazione circa la persona è rappresentativa di una categoria generale -integrare l'informazione circa l'individuo e quella sul tasso base di frequenza -ignorare l'informazione circa la persona ed usare solo l'informazione sul tasso base di frequenza -cercare un'altra euristica S Professore  
Ogni volta che le persone agiscono sulla base dei loro schemi in modo da far sì che lo "schema diventi vero", si ha... -una correlazione illusoria -uno stereotipo -un effetto perseveranza -una profezia autoverificantesi S Professore  
econdo Mead (1934) -l'interazione sociale è totalmente determinata dalla definizione della situazione culturalmente definita -gli individui si adeguano mrìeccanicamente ai ruoli loro assegnati -la mente deriva esclusivamente dal processo di role-making -sia il significato degli oggetti che la mente sono prodotti dell'interazione sociale S Professore  
Prentice e Miller, studiando il fenomeno dell'ignoranza pluralistica fra gli studenti universitari di Princeton, hanno evidenziato che: -tutti gli studenti pensavano di consumare meno alcolici degli altri studenti -le studenteesse ritenevano di consumare meno alcolici delle loro colleghe, mentre ciò non accadeva per gli studenti -tutti gli studenti si trovavvano a disagio rispetto all'abitudine del campus di consumare molti alcolici, ma ritenevano che gli altri condividessero tale norme -tutti gli studenti pensavano di consumare più alcolici degli altri studenti S Professore  
Come l'esperimento sulla conformità di Ash (1956) era diverso da quello di Sherif' -i soggetti dell'esperimento di Ash erano più abili nella soluzione dei problemi rispetto ai soggetti dell'esperimento di Sherif -Ash creava una situazione non ambigua menrìtre Sherif creava una situazione ambigua -i complici nello studio di Ash esercitarono una pressione maggiore di quella esercitata dai comlici nello studio di Sherif -Ash creava una situazione ambigua mentre Sherif creava una situazione non ambigua S Professore  
ATTENZIONE !
Stai visualizzando solo le prime 5 domande per l'esame scelto. Per vederle tutte devi fare il login dal form in alto a sinistra.

Pagine:
1 2 3 4 5
+1>>>
Totale domande: 24
 
 
Legenda delle icone nella toolbar
Consulta consulta aggiorna il sito aggiungi voto medio del professore voto attuale aggiornamento recente aggiornamento recente Scarica gli appunti appunti esame mail utente contattare studente
Pagella del professore pagelle professori Leggi i commenti all'esame commenti studenti Invia le domande via mail domande x email Stampa le domande stampa le domande Scarica le domande download domande novit� del sito novità

Se per qualsiasi motivo non riuscissi a leggere i dati contenuti nella pagina non esitare ad inviare una mail a questo indirizzo:myhelp@quaestiones.com o al fax 06.233.296.327
 
 
© Quaestiones.com Tutti i diritti riservati 
 
 
Questo sito usa cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies. Chiudi